Accessibilità  e catalogo di dati, metadati e banche dati

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Accessibilità  e catalogo di dati, metadati e banche dati".

Riferimenti normativi:
Art. 53 - D. Lgs. n. 82/2005 modificato dall'Art. 43 - D. Lgs. n. 179/2016
Art. 9 - D. L. n. 179/2012 convertito con modificazioni dalla L. n. 221/2012


L'obbligo di Veneto Sviluppo ad alimentare mediante pubblicazioni di dati la sotto-sezione "Accessibilità  e catalogo di dati, metadati e banche dati" è sorta per l'anno 2020, in conseguenza dell'inserimento della Società ad opera di ISTAT nell'Elenco delle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato, individuate ai sensi dell'art. 1 comma 3 della L. 31 dicembre 2009 n. 196 avvenuto per la prima volta nel settembre 2019 (G.U. n. 229 del 30/09/2019). Tale inserimento ha generato un contenzioso, le cui code non si possono ancora considerare terminate.

Ad ogni buon conto, si indicano di seguito le banche dati che Veneto Sviluppo alimenta o consulta nell'esercizio del proprio oggetto sociale:
- Telemaco (Infocamere)
- Parix (Circuito Cresci della Regione del Veneto)
- Banca Dati Nazionale Antimafia (BDNA)
- Registro Nazionale degli Aiuti di Stato (RNA)
- Banca Dati Aida

La Società utilizza un softare gestionale specifico per tutto il comparto delle misure agevolative la cui anagrafica viene alimentata tramite la già citata Banca Dati Parix, che a propria volta è alimentata con i dati pubblici rinvenienti in Telemaco. Tal gestionale è denominato "F3000" e costituisce anche il portale sul quale vengono caricate le domande di agevolazione per gli strumenti che prevedono il canale di presentazione della "domanda elettronica".

Data di ultima modifica: 03/12/2020

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto